Androidlandia

Sony Ericsson Xperia Play [Recensione]

XPERIA PLAY Recensione scritta da: diesel701 ? by SONY ERICSSON Data di ril

XPERIA PLAY
Recensione scritta da: diesel701
? by SONY ERICSSON Data di rilascio: Maggio 2011 ?Prezzo iniziale: 599?
?Prime Impressioni | Hardware | Software | Batteria | Fotocamera | Conclusioni

Prime impressioni

 
     
Appena preso in mano ci ? sembrato molto pesante e ingombrante, tanto da farci pensare che non ci stesse in tasca. Ma una volta acceso si ? fatto subito notare, grazie al grande schermo da 4" con ottima risoluzione e lo slide davvero solido. Abbiamo quindi tenuto il dispositivo per due settimane, per testarlo per bene e soprattutto per capire i difetti e le peculiarit? che ci offre. Le foto fatte da noi riguardano la versione bianca, ma esiste anche in colorazione nera lucida.

Cosa ci ? piaciuto

L'emulatore nativo PSX e le molte app preinstallate sono le cose che ci hanno colpito di pi?, insieme alle altrettante app ottimizzate e alla definizione dello schermo che raggiunge i 240 DPI

Cosa non ci ? piaciuto

Tra le cose che non ci sono piaciute ci sono i pochi giochi PSX nello store (una decina), il peso elevato, la vibrazione un po' debole, ma soprattutto la memoria interna di soli 400MB

La particolarit?

I controlli fisici sono sicuramente la particolarit? di questo smartphone, che vuole essere un punto di incontro tra console portatile e smartphone, cercando di portare agli utenti una nuova esperienza d'uso.  
 

Hardware

  119 mm di altezza, 62 mm di larghezza e 16 mm di profondita - queste sono le misure dell'Xperia Play, che rendono lo smartphone un po' goffo e ingombrante. Tuttavia dopo poco tempo ci si fa l'abitudine e anche il peso di 175 grammi, che a noi inizialmente sembrava eccessivo, non rimane un fastidio e lo si porta comodamente in tasta senza nemmeno sentirlo. La scocca ? costruita in plastica, appunto per alleggerire il pi? possibile il dispositivo e l'assemblaggio ? ottimo e rende lo smartphone molto compatto. Unico piccolo accorgimento riguarda lo slide, che nonostante scorra veloce, preciso e senza intoppi, quando il terminale ? chiuso, fa si che si noti un leggero movimento rotatorio della scocca superiore rispetto a quella inferiore; niente di scandaloso, ma sono piccolezze che ad un utente preciso pu? non piacere. Come anticipato nel piccolo schema di inizio recensione, Xperia Play si differenzia dagli altri smartphone per l'aggiunta, tramite slide, dei controlli fisici, adatti al gaming; Sony si ? avvalsa di tutta la sua esperienza Playstation e ha portato su questo dispositivo dei controlli davvero reattivi e precisi, che non mancano un colpo e che ci hanno permesso di divertirci molto durante queste giornate di prova. Anche i joystick a sfioramento sono ben fatti e reattivi, anche se dei joypad con levette sono tutta un'altra cosa come facilit? di utilizzo e feedback al giocatore, ma purtroppo Sony ha dovuto sacrificarli a favore di una maggiore leggerezza; e noi questa decisione la condividiamo pienamente.
  Sotto la scocca di questo smartphone un po' pi? "in carne" del solito, si nasconde un processore Snapdragon da 1Ghz, RAM da 512MB e una GPU Adreno 205, che per capirci ? la stessa montata su dispositivi come HTC Desire HD ed Xperia Arc. Caratteristiche di tutto rispetto quindi, se non fosse che la ROM, ovvero la memoria interna del telefono, ? di soli 512MB, ci? vuol dire che si ha solo 400MB per le applicazioni e i propri file: questo comporta che si ? obbligati ad avere una memoria esterna tramite microSD ove cui installare tutti i file di gioco e anche molti dei nostri file archiviati. Il display, parte importante per i videogiocatori, ? un pannello TFT da 4 pollici capacitivo, ma offre una risoluzione elevata - 480x854 pixel -? e una concentrazione di pixel che arriva fino a 240ppi. Abbiamo potuto notare, quindi, una notevole nitidezza e vivacit? delle immagini, tanto da poter deinire lo schermo uno dei punti cardini di questo dispositivo e che grazie ad esso l'esperienza videoludica migliora notevolmente. La connettivit? del telefono ? risultata totale, grazie al supporto ad HSDPA per la telefonia e internet mobile e grazie al Wifi b/g/n per quando si ? a casa. Non abbiamo riscontrato particolari problemi nella ricezione del segnale e nemmeno nella ripresa di quest'ultimo nel caso di perdita di ricezione, la ricerca di rete ? sempre stata rapida ed efficace. Un pregio del telefono ? sicuramente l'audio, sia in cuffia che esterno tramite diffusori. La qualit? dell'audio, infatti, ? sicuramente elevata e la cosa che abbiamo apprezzato di pi? ? stato l'elevato volume degli speakers e la loro nitidezza nonostante il volume. Grazie a due diffusori posti nella parte sinistra del dispositivo, l'audio esterno ? ottimo e aiuta a migliorare l'esperienza durante il gioco, oltre che far diventare il telefono un vero e proprio stereo portatile. Una cosa che abbiamo notato in Xperia Play ? la scarsa potenza della vibrazione, che inoltre ha breve durata. Ci ? capitato a volte non aver sentito l'arrivo di messaggi o altre notifiche proprio per la scarsit? di feedback arrivato a noi utenti. Purtroppo nelle impostazioni la vibrazione pu? essere solo attivata o disattivata, mentre sarebbe molto utile un'opzione in pi? per poterne controllare almeno la durata. Probabilmente il peso e le dimensioni attutiscono un po' la vibrazione. Tuttavia, mettendo la suoneria non avrete problemi ad udire il telefono, grazie alle ottime casse audio predentemente descritte.  

Software

  Essendo uno smartphone Xperia, dovrebbe ricevere l'aggiornamento ad Ice Cream Sandwich in futuro - si parla di fine Aprile - ma per ora noi abbiamo testato l'attuale sistema ufficiale, ovvero Gingerbread 2.3.4 con l'interfaccia personalizzata da Sony Ericsson.
  Come siamo soliti vedere in Android, abbiamo cinque pagine della home, da poter personalizzare con widget, icone o cartelle. Precaricati ci sono gi? moltissimi widget, in stile con tutta l'interfaccia grafica e la cura dei dettagli e dello stile lo si nota anche negli sfondi, tra cui troviamo anche il tema originale PSP, ovvero le onde colorate animate, con la possibilit? - proprio come su PSP - di far cambiare il colore ogni mese oppure ogni ora. Nella homescreen ? possibile creare cartelle per raggruppare le icone, mentre nel menu no, ma abbiamo la possibilit? di elencare le applicazioni secondo alcuni criteri, oppure disporle liberamente dove si preferisce. La velocit? di scorrimento della homescreen e di ogni altra parte del Launcher Sony Ericsson ? davvero notevole e non ci ha mai dato problemi o rallentamenti. Il tutto grazie al processore da 1Ghz, che ci permette di mettere in background i giochi in modo tale da rispondere ad una chiamata o ad un messaggio.
  Preinstallato sul telefono troviamo l'emulatore per giochi Playstation, ottimizzato al meglio e con la possibilit? di mettere i giochi in background, per poi riprenderli in seguito. Purtroppo, per?, possiamo utilizzare solo le copie acquistabili sul Market e per il mercato italiano i giochi presenti sono solo una decina, oltre al fatto che mancano titoli importanti come Gran Turismo o Final Fantasy. Il prezzo di 5? a gioco, inoltre, ci sembra troppo elevato. Una possibile soluzione ce la offre l'emulatore FPse scaricabile dal market al costo di 2,99?, che ci permette di far partire qualsiasi gioco PSX, ma purtroppo non abbiamo la stessa ottimizzazione che troviamo nell'emulatore ufficiale integrato nel sistema. Tra le molte applicazioni pre-istallate, troviamo Timescape, un app che ci consente di raggruppare tutte le notizie e i messaggi di Twitter, Facebook, mail e sms e che tramite widget possiamo avere tutto a portata di mano, anche grazie ad un'ottima grafica in stile con il launcher Sony Ericsson. Altre applicazioni utili sono Track ID, utile per trovare le canzoni proprio in stile Shazam, il Monitor Dati per controllare il traffico dati utilizzato e il navigatore satellitale Wisepilot, anche se in versione non completa.  

Batteria

  La batteria da 1500mAh inclusa nella confezione orignale, offre un'ottima durata, ovviamente dipende sempre dall'utilizzo che se ne fa. Noi lo abbiamo utilizzato come telefono principale e come console portatile durante i viaggi o il tempo libero e siamo riusciti tranquillamente ad arrivare a fine giornata. Se utilizzato solo per qualche messaggio e qualche chiamata, Xperia Play offre un'autonomia di quasi due giorni, tenendolo acceso anche di notte senza caricarlo. In questo caso il 60% del tempo il device ? stato in standby.
  Abbiamo fatto un test, che facciamo su ogni device Android per poter confrontare direttamente ogni modello. Il test si tratta di uno script continuo, un loop, in cui il dispositivo carica pagine internet tramite WiFi ogni due minuti, con schermo a luminosit? al massimo. Tale test, mette a dura prova il terminale, in modo da capire quanto possa durare la batteria se continuamente sotto stress. Xperia Play ha registrato un'autonomia di 5 ore e 30 minuti prima di spegnersi per batteria scarica. Un'ottimo tempo, che prossimamente sar? confrontabile con altri modelli.  

Fotocamera

  Xperia Play ? equipaggato da una fotocamera da 5 Megapixel e di un flash a LED; non ha un tasto dedicato, ma la scocca ? gi? piena di tasti per il gioco e quindi ? sicuramente stata una scelta obbligata da parte degli ingegneri Sony. La qualit? delle immagini ? davvero eccellente, ma se questo si pu? dire per le foto di giorno, altrettanto non si pu? dire per quelle di notte: queste ultime risultano poco definite e il flash ? inutile perch? copre un breve distanza. Tuttavia, nelle foto d'interno Xperia Play ? davvero ottimo, anche con scarsa illuminazione. Abbiamo potuto fotografare l'interno di una stanza e gli oggetti che conteneva anche con buio completo, con una resa a dir poco notevole. Riguardo le video riprese, Xperia Play pu? registrare video a risoluzione massima di 720p a 30fps. Come per le foto, le riprese diurne sono di qualit? ottima, ma con la luce artificiale o di notte i video fanno notare i limiti della fotocamera. Tuttavia, il framerate rimane costante, senza scatti o altri difetti. Qualche prova controluce ha fatto notare come la fotocamera e il software non riescono a gestire al meglio la troppa luce od esposizione, rendendo d'obbligo il posizionarsi bene rispetto alla provenienza della sorgente di luce. Una mancanza da notare ? sicuramente lo zoom, che ? completamente assente: non ? disponibile nemmeno lo zoom digitale. Tra le impostazioni, inoltre, non abbiamo trovato la correzione degli occhi rossi. Link video Youtube della nostra prova di ripresa a 720p: LINK Ecco le foto fatte con Xperia Play: [gallery exclude="2079,2080,2081,2082,2259,2260,2261,2262,2263,2264,2265,2266,2357,2358,2359,2362,2363,2364,2365,2366,2367,2368,2388" columns="4"]  

Conclusione

  Sony Ericsson Xperia Play ? senza dubbio un ottimo smartphone, che porta all'utente un'esperienza d'uso ricca e di ottima fattura, riuscendo a farsi notare per reattivit? e le tante funzioni. Purtroppo il peso e le dimensioni faranno sicuramente indietreggiare molti acquirenti, ma se si ? disposti a fare qualche giorno per abituarcisi e a fare un po' pi? di spazio in tasca, si verr? ricompensati. Nelle due settimane di utilizzo, in cui lo abbiamo stressato per bene, abbiamo potuto notare la multifunzionalit? di questo terminale, che a proprio piacimento diventa lettore musicale, console portatile e portale per internet, sempre ricordandoci che ? un telefono. Ne siamo soddisfatti, ma ci sentiamo di consigliarlo solo a chi veramente piace e gioca molto, soprattutto alle console di casa. Potrete, infatti, continuare il gioco anche se siete fuori o in viaggio, senza perdere quella sensazione di divertimento e confort, che i controlli totalmente touch non riescono bene a trasmettere - anche per via del fatto che si copre parte dello schermo con le dita. Purtroppo il prezzo non ? dei pi? bassi ed ? anche per questo che lo consigliamo solo a chi ? veramente interessato per le sue caratteristiche e per i controlli fisici. Se siete tra queste persone, una volta che avete tra le mani l'Xperia Play, dategli qualche giorno e non rimarrete affatto delusi.  

Fotogallery



Condividi questo articolo

Redazione Androidlandia

Articolo e contenuti a cura della redazione di Androidlandia

Articoli collegati

COMMENTI E OPINIONI