Androidlandia

Android, Guida base per iniziare ad usare Android

Prima volta con Android? Ecco una guida base per iniziare ad usare Android


Hai finalmente in mano un dispositivo android? E ora cosa installo? Se questa è la tua domanda o hai appena resettato il telefono ti guidiamo noi a installare le migliori e utili apps di android!

Seppur è sempre molto soggettiva la scelta dell’installazione delle apps con questa guida vi vogliamo proporre un’introduzione al mondo android e cosa vi consigliamo di installare.

Android è un sistema operativo per dispositivi mobili costituito da uno stack software che include un sistema operativo di base, i middleware per le comunicazioni e le applicazioni di base. Ha avuto successo perché alcune versioni sono state open source e perché è basato su kernel Linux.

L’Android Market è uno store di software online sviluppato da Google per i dispositivi Android. Un programma applicativo chiamato “Market” viene preinstallato sulla maggior parte dei dispositivi Android e permette agli utenti di cercare e scaricare le applicazioni pubblicate da sviluppatori di terze-parti, ospitate sull’Android Market. Gli utenti possono anche cercare e leggere le informazioni dettagliate su ogni applicazione dal sito web dell’Android Market.

Per utilizzare il market e poter cercare e installare le vostre app preferite necessita di registrazione gratuita con mail Gmail.
Appena avrete effettuato l’accesso con il vostro dispositivo su android market vi consigliamo di installare subito qualche utility:

Utility:

Avast! antivirus gratuito che oltre a proteggervi mentre navigate, protegge il vostro dispositivo dai furti o in caso di smarrimento.

Opera Mobile ottimo browser sostitutivo che io consiglio vivamente di installare molto più veloce di quello di default

Qr Droid per scansionare con la fotocamera del dispositivo i Qr code (vedi cosa sono i Qr code)

3D watchdog per tenere monitorato il consumo di banda 3g e wifi

Battery indicator per tenere sempre d’occhio la percentuale della batteria

File expert per navigare nelle cartelle del proprio telefono

Google Map per sapere sempre dove sei e dove vuoi andare

Whatsapp per inviare sms gratis verso tutti utilizzando solo la connessione 3g

Viber per messaggiare e telefonare con i tuoi amici gratis utilizzando la connessione 3g

Skype per utilizzare skype sul dispositivo

Facebook

Facebook messenger per chattare con i tuoi amici su facebook

Twitter

Go Launcher per modificare, personalizzare e velocizzare il proprio dispositivo

Opzioni di root
Non sono indispensabili agite solo se sapete cosa state facendo

Cos’è
Root su piattaforma Linux è l’amministratore di sistema, cioè colui che è più in alto nella “gerarchia” di sistema. Su Android fare il root significa quindi ottenere dei privilegi che senza non si potrebbero avere. E’ paragonabile all’”Amministratore” di Windows.


Perchè farlo
Come abbiamo detto, facendo il root abbiamo dei privilegi. Tutte le applicazioni che permettono di modificare l’interno del sistema richiedono i permessi di root. Ad esempio, ci sono app che permettono di aumentare la frequenza del processore come SetCPU o No Frills CPU, app che permettono di “esplorare” la memoria interna del telefono come Root Explorer o utlizzare il telefono come modem o tether usb (per chi ha Android 2.1 o inferiore) con Wirless Tether, disinstallare applicazioni di sistema che non usate e che occupano inutilmente spazio sulla vostra memoria interna con Root Unistaller Pro.

Le funzione elencato sono poche in confronto a ciò che si può fare. C’è da dire però che OTTENERE I PERMESSI DI ROOT FARA’ DECADERE LA GARANZIA DAL VOSTRO ANDROID, MA SI POTRA’ RIACQUISIRLA FACENDO LA PROCEDURA DI UNROOT. (LG consente il modding dei dispositivi, quindi non farà decadere la garanzia)
Leggi il nostro articolo

Se volete rootare il vostro dispositivo esiste anche un programma per Windows che ho trovato molto utile e semplice da utilizzare si tratta di Unlock Root
Vi basterà collegare il dispositivo al PC via usb controllare che sia compatibile, e seguire i vari passi che il programma vi indicherà di fare.

Un semplice wizard alla portata di tutti, inoltre sarà possibile unrootare il dispositivo sempre con lo stesso programma.
Vi rimando per unlock root al nostro articolo dove trovere anche il link per il download.

Una volta rootato il vostro dispositivo nel menu vi comparirà una simpatica icona che starà a dimostrare che il vostro dispositivo è stato rootato. Premendola saprete inoltre quali sono le applicazioni che useranno tale root.

Utility di root:

Ram manager Free che vi consentirà di ottimizzare la ram del vostro dispositivo

Titanium Backup root vi consentirà di creare un backup completo del dispositivo comprese le app

Link2Sd vi consentirà di spostare le app da memoria del telefono a memoria SD quindi liberando lo spazio su telefono

 



Condividi questo articolo

Redazione Androidlandia

Articolo e contenuti a cura della redazione di Androidlandia

Articoli collegati

COMMENTI E OPINIONI