Androidlandia

Steve Jobs: "Voglio distruggere Android, rubato"

Dopo la morte di Steve Jobs sembra che i suoi pensieri siano rimasti al mondo intero come se f

Dopo la morte di Steve Jobs sembra che i suoi pensieri siano rimasti al mondo intero come se fosse risorto. A breve uscir? la sua bibliografia e proprio in questo libro viene svelato il rapporto che c'era fra Apple e Android. Isaacson, il biografo, racconta che Jobs era furibondo quando nel 2010 HTC introdusse un telefono Android con all?interno molte funzionalit? presenti sull?iPhone. Secondo Jobs le azioni di Google (e HTC) sono state un enorme furto di propriet? intellettuali.
?Spender? ogni ultimo secondo della mia vita e se necessario ogni singolo penny dei 40 miliardi di dollari che Apple ha in banca per rimediare a questo sbaglio. Voglio distruggere Android, perch? ? un prodotto rubato. Sto per intraprendere una guerra termonucleare contro Android".
Successivamente la biografia prosegue con il racconto di incontro tra Schmidt e Jobs per cercare di risolvere la questione.
?Io non voglio i tuoi soldi ? avrebbe detto Jobs a Schmidt ? e anche se mi offri 5 miliardi di dollari io non li voglio. Sono pieno di soldi. Quello che voglio ? che la smettiate di usare le nostre idee per fare Android. Questo ? tutto quello che voglio?.
Il meeting alla fine non port? a nulla di fatto.

Fotogallery



Condividi questo articolo

Redazione Androidlandia

Articolo e contenuti a cura della redazione di Androidlandia

Articoli collegati

COMMENTI E OPINIONI